LABORATORIO NAZIONALE SOCIOLOGIA (L.N.S.)

Direttore
Prof. Stefano Morabito
Via Nazionale Bocale Secondo,268
89134 Reggio Calabria

Il Laboratorio Nazionale di Sociologia (L.N.S.),tra i tanti obiettivi, si prefigge di:

Ø  Formare e aggiornare i suoi scritti in ambito professionale, scientifico e culturale;

Ø  Promuovere scambi culturali e scientifici con Università italiane e straniere, istituzioni nazionali e internazionali, associazioni.

Ø  Istituire sedi e distaccamenti territoriali.

Ø  Attivare programmi di formazione professionale, seminari, conferenze, manifestazioni di valenza socio-culturale ed economica, ricerche e programmi nel settore turistico, enogastronomico, marketing territoriale, sviluppo ecosostenibile, ambientale, culturale, purchè tutto finalizzato alla promozione umana e allo sviluppo di comunità e territori.

Ø  Operare nel settore dell’assistenza sociale per sostenere persone svantaggiate o emarginate e prevenire e contrastare le dipendenze di concerto con scuole, enti locali, aziende sanitarie e ospedaliere, associazionismo, mondo dello sport.

Ø  Elaborare progetti sulla condizione umana in generale (dall’educazione allo sviluppo e alla legalità, discriminazioni di genere, immigrazione, disoccupazione, ambiente, interventi nel Terzo settore).

Ø  Promuovere ricerche demoscopiche, statistiche, indagini di mercato, di natura partitica e politica.

Ø  Avviare ricerche per la promozione, valorizzazione e difesa del patrimonio storico, artistico e culturale e delle tradizioni.

Ø  Dare vita ad attività di formazione professionale anche a distanza e stage.

Ø  Istituire uno sportello di riferimento per i cittadini.

Ø  Organizzare con cadenza annuale un premio di laurea magistrale in sociologia concernente il tema legato alla “Questione Meridionale”.

Ø  Favorire la cooperazione internazionale.

 

 


l'Associazione Sociologi Italiani si propone anche di incentivare l'utilizzo di un nuovo metodo di ricerca sociale noto come SOCIOLOGIA VISUALE che si connota per uno specifico campo di applicazione individuabile nell'utilizzo delle immagini. Questo metodo permette al sociologo di presentare i risultati di una ricerca raggiungendo un vasto pubblico, proprio grazie al superamento dell'autoreferenzialità dello scritto accademico. In tal modo, il sapere non rimane fine a se stesso ma ha delle importanti ricadute sociali.